Scuola:bene ddl, ma puntare anche su qualita’

(ANSA) – ROMA, 7 LUG – “Diamo atto al governo di aver compiuto un grande sforzo per dare di piu’ alla scuola. Nel ddl c’e’ un grande piano di assunzioni e investimenti; abbiamo inserito piu’ autonomia e valutazione e ascoltato, con le modifiche al testo, la voce degli insegnanti, la cui protesta non ha tuttavia sempre centrato i veri limiti della riforma”: cosi’ la deputata Milena Santerini, capogruppo di ‘Per l’Italia-Centro Democratico’ in commissione Cultura e Istruzione della Camera.

“Mancano infatti all’appello dell’azione riformatrice – aggiunge – temi centrali come l’innovazione didattica, il miglioramento dell’apprendimento degli studenti, il contrasto alla dispersione scolastica e la riduzione delle disuguaglianze territoriali. E’ chiaro che, oltre alla quantita’, occorrera’ dunque lavorare anche sulla qualita’ e sui tempi, monitorando gli effetti concreti di questa riforma, altrimenti la scuola non funzionera’”.(ANSA).

Leave a Comment