SCUOLA. SANTERINI (SC): BENE CARROZZA SU ISTITUTI MULTIETNICI: “CHI VUOLE CLASSI SEPARATE, VUOLE L’APARTHEID”

(DIRE) Roma, 13 set. – “Le scuole multietniche temute da alcuni genitori rispecchiano l’Italia di oggi, ringiovanita grazie ai figli degli immigrati.

La presenza di ragazzi di diverse provenienze non e’ un ostacolo all’apprendimento, ma una spinta verso una cultura meno provinciale, capace di raccogliere le sfide della cultura globale”.

Cosi’ in una nota il capogruppo di Scelta Civica in commissione Cultura della Camera, Milena Santerini, che ha aggiunto: “Condivido l’opinione del ministro Carrozza, rassicuriamo i genitori sull’opportunita’ di multilinguismo rappresentata da questi bambini, mentre chi vuole classi separate rischia solo di alimentare un razzismo di ritorno pericoloso e autolesionista”. Inoltre “gli alunni di queste scuole- ha sottolineato Santerini- sono per meta’ nati e cresciuti in Italia, quindi non presentano problemi particolari dal punto di vista dell’adattamento. Piuttosto, vanno aiutati nell’acquisire una migliorepreparazione nell’italiano, necessario al successo scolastico. Questo vale anche per la maggior parte dei coetanei italiani, che hanno subi’to ildeclino della qualita’ della scuola ben prima dell’arrivo degli immigrati”.

Piuttosto “occupiamoci di dispersione- ha concluso- Formiamo adeguatamente gli insegnanti, qualifichiamo la scuola invece di promuovere l’apartheid scolastico”. (Com/Wel/ Dire) 14:55 13-09-13

Leave a Comment