SCUOLA: SANTERINI (PI), PROGRAMMA RENZI SUBITO ALLA PROVA

(AGENPARL) – Roma, 11 MAR – “Il programma di Renzi sulla scuola va messo subito alla prova. Edilizia scolastica, riordino del reclutamento, scatti stipendiali, sono tutte emergenze da affrontare rapidamente. Si aggiunga la questione dei 355 dirigenti scolastici della Lombardia verso i quali il Miur dovrebbe prestare particolare attenzione, insieme a quella di altre regioni”.

Lo dichiara il capogruppo dei Popolari Per l’Italia in commissione Cultura e Istruzione della Camera, Milena Santerini, anche a seguito delle verifiche annunciate dal sottosegretario Reggi e dalle misure che saranno approvate nel prossimo Consiglio dei Ministri.

“Ma la scuola – sottolinea Santerini – non è solo mura e soldi: è una visione della cultura e della formazione che può cambiare un paese. I Popolari per l’Italia, in questa prospettiva, hanno presentato un’indagine conoscitiva sulla dispersione scolastica che in Italia è al 17 per cento, percentuale maggiore che in altri paesi. Occuparsi degli abbandoni significa partire dagli studenti e non solo dagli insegnanti.

Chiediamo quindi un confronto preciso sul programma-scuola che, come positivamente annunciato da Renzi, è ai primi posti nell’interesse del governo”.

Leave a Comment