Migranti: salvare Schengen, modificare Dublino

Migranti: SANTERINI, modificare Dublino, no a fine Schengen
(ANSA) – ROMA, 16 MAR – “La fine di Schengen sancirebbe il ritorno a un passato fatto di muri e odio. L’Italia vuole invece proiettare l’Ue, assieme alla Germania,verso un futuro che parli di accoglienza e integrazione, a partire dalla modifica del Trattato di Dublino”. Lo ha detto la deputata del gruppo ‘Democrazia Solidale-Centro Democratico’ Milena SANTERINI a proposito dell’approvazione della risoluzione di maggioranza sul prossimo Consiglio europeo. “Dopo decenni di provvedimenti restrittivi contro gli immigrati che non hanno funzionato, pensiamo al reato di clandestinita’ di cui torniamo a chiedere l’abolizione, serve – ha sottolineato SANTERINI – una risposta efficace, equa e realistica. Da tempo proponiamo un modello di asilo europeo, che prevede la concessione del visto a un numero predefinito di profughi da ridistribuire poi negli stati membri dell’Ue in base a criteri oggettivi: territorio, situazione economica, numero di rifugiati gia’ accolti. Contro la politica della paura messa in atto dai populismi occorre una politica europea piu’ umana , come quella che porto’ a Mare Nostrum ieri e all’operazione dei corridoi umanitari oggi”. (ANSA). DEL 16-MAR-16 17:05 NNNN

Leave a Comment