LADRO UCCISO A VAPRIO D’ADDA

 SANTERINI” MARONI-SALVINI ALIMENTANO SPECULAZIONE”
ROMA (ITALPRESS) – “La tragica vicenda di Vaprio d’Adda alimenta ancora una volta la peggiore speculazione politica”. Lo dice la deputata del gruppo Per l’Italia-CD Milena Santerini, presidente dell’Alleanza Parlamentare contro l’intolleranza e il razzismo al Consiglio d’Europa, commentando l’uccisione di un giovane romeno che si era introdotto in un’abitazione vicino Milano per un tentativo di furto. “Roberto Maroni annuncia che la Regione Lombardia paghera’ le spese legali al pensionato che ha sparato.

Il segretario leghista Matteo Salvini sostiene che, in fondo, il ragazzo ucciso ‘se l’e’ cercata’ – prosegue -. Ma si tratta di una vicenda troppo drammatica per essere strumentalizzata politicamente, tanto piu’ che la magistratura deve ancora accertare la dinamica dei fatti. Alcuni politici continuano ad alimentare l’odio e la paura verso gli immigrati per tornaconto elettorale. Descrivere l’immagine di una societa’ divisa a meta’ tra inermi cittadini e stranieri che delinquono e’ facile, ma profondamente sbagliato. La questione della sicurezza non e’ cosi’ semplice da risolvere. Ci vuole fermezza contro chi commette un reato e chi sbaglia deve pagare. Ma i cittadini devono essere difesi dallo Stato e dalla legge. Nessuno deve essere costretto a diversi difendersi da solo e nessuno ha il diritto di uccidere una persona disarmata, neppure per legittima difesa. Altrimenti si rischia una deriva violenta e incontrollata”.

Leave a Comment