Interrogazione ad Alfano su rifugiati

Migranti: Santerini (Pi-Cd), si’ ad accoglienza diffusa

 (ANSA) – ROMA, 23 SET – “Siamo a fianco del governo per sostenere il piu’ possibile quell’accoglienza diffusa osteggiata da chi preferisce strumentalizzare per un lungo di voti in piu’.

Quanto avvenuto in Lombardia, dove sono stati esclusi da unaBserie di benefici gli albergatori che ospitano rifugiati, e’ solo l’ultimo esempio in ordine di tempo di un atteggiamento miope e indifferente rispetto alla sofferenza di chi fugge dalla guerra e dalla disperazione”. Lo ha detto la deputata del gruppo ‘Per l’Italia-CD’ e presidente dell’Alleanza parlamentare contro l’intolleranza e il razzismo presso il Consiglio d’Europa, Milena Santerini, durante il Question Time in Aula rivolto al ministro Alfano.

   “Peraltro giova ricordare che l’ospitalita’ ai rifugiati negliBalberghi italiani e’ una pratica pienamente legittima, oltre che di buon senso, previsto dal Sistema di protezione per i richiedenti asilo e i rifugiati (Sprar) istituto nel 2002 dal Viminale con l’Anci e l’Alto commissariato Onu per i rifugiati” ha sottolineato Santerini che domanda: “A chi da’ fastidio che gli albergatori lavorino di piu’ e che i rifugiati siano accolti degnamente e svolgano attivita’ socialmente utili in attesa che venga esaminata la loro domanda di asilo?”.

Qui testo e risposta del Governo. 

Leave a Comment