Approvato mio odg sui dirigenti scolastici

Il mio ordine del giorno sui dirigenti approvato come raccomandazione al governo
La Camera,
premesso che:
l’articolo 17 del decreto-legge n. 104 del 2013 ha introdotto un nuovo sistema di reclutamento dei dirigenti scolastici, basato su un corso-concorso selettivo di formazione bandito annualmente dalla Scuola nazionale dell’amministrazione per tutti i posti vacanti, disponendo l’abrogazione della disciplina previgente, che prevedeva lo svolgimento delle procedure su base regionale;
l’indizione del nuovo corso-concorso, prevista entro il 31 dicembre 2014 per la copertura dei posti vacanti di dirigente scolastico nelle regioni nelle quali sia esaurita la graduatoria del concorso indetto con D.D.G. 13 luglio 2011, non ha avuto luogo e per questo si è resa necessaria una proroga al 31 marzo 2015;
la necessità della proroga, pur priva di effetti finanziari, dato che le relative assunzioni avverranno nell’ambito delle ordinarie facoltà assunzionali, dimostra la complessità della procedura prevista per legge che comporta, prima del bando, la definizione di un regolamento, per il quale è necessario acquisire il preventivo concerto del Ministro dell’economia e delle finanze e del Ministro per la pubblica amministrazione e la semplificazione, nonché il parere del Consiglio di Stato;
nella più ottimistica delle previsioni dunque i nuovi presidi non verranno insediati prima di settembre 2016 ed in assenza di un repentino ricambio, si assiste ad un ulteriore incremento del numero delle reggenze di molti istituti, che restano così senza un dirigente titolare,

impegna il Governo

a valutare gli effetti applicativi delle disposizioni richiamate in premessa, al fine di adottare iniziative normative per sanare l’eventuale carenza di dirigenti già a partire dal prossimo anno scolastico, prevedendo un coinvolgimento dei dirigenti stessi nella scrittura del Regolamento per l’attuazione del corso-concorso per l’assunzione di dirigenti scolastici o una sua eventuale modifica, al fine di rendere più snelle ed efficaci le procedure concorsuali.
9/2803/131. Santerini.

Leave a Comment