Europa tuteli rom e sinti

(DIRE)Roma, 6 set. – “Lavoriamo affinche’ venga il giorno in cui Rom e Sinti non saranno piu’ considerati responsabili per la discriminazione che subiscono; il giorno in cui saranno riconosciuti da tutti – anche da loro stessi – come membri di pari diritto della societa’ e potranno partecipare alla vita

sociale su un piede di parita’”. Cosi’ la deputata Milena SANTERINI (gruppo parlamentare ‘Des-Cd’), presidente dell’Alleanza parlamentare del Consiglio d’Europa contro l’Intolleranza e il Razzismo, intervenendo alla Conferenza Osce e Consiglio d’Europa sul contrasto all’antiziganismo in corso a Berlino.
“Quando vediamo quei mendicanti Rom derisi e colpiti da sputi per la strada- aggiunge- quando vediamo che, dopo l’incendio di
un alloggio dei rom gli abitanti della zona si oppongono a una loro sistemazione alternativa, non possiamo restare in silenzio.
Combattere l’antiziganismo e’ cruciale, pur sapendo che e’ impopolare. Come politici, dobbiamo essere in prima linea per cambiare i cuori e le menti delle persone. Come europei, sappiamo quanto l’odio possa essere distruttivo. Dobbiamo far conoscere di
piu’ le conseguenze estreme dell’odio, come il genocidio dei Rom durante la Seconda Guerra Mondiale, e dobbiamo imparare molto dalla Germania nel dopoguerra per questo lavoro sulla memoria”.

Leave a Comment